Go to Top

Art. 202 – Accertamento giudiziario dello stato d’insolvenza

Se l’impresa al tempo in cui è stata ordinata la liquidazione, si trovava in stato d’insolvenza e questa non è stata preventivamente dichiarata a norma dell’art. 195, il tribunale del luogo dove l’impresa ha la sede principale, su ricorso del commissario liquidatore o su istanza del pubblico ministero, accerta tale stato con sentenza in camera di consiglio, anche se la liquidazione è stata disposta per insufficienza di attivo.
Si applicano le norme dell’art. 195, commi secondo, terzo, quarto, quinto e sesto.

Prassi/Giurisprudenza
Art. 202 - Accertamento giudiziario dello stato d'insolvenza
Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *