Go to Top

Art. 198 – Organi della liquidazione amministrativa

Con il provvedimento che ordina la liquidazione o con altro successivo viene nominato un commissario liquidatore. È altresì nominato un comitato di sorveglianza di tre o cinque membri scelti fra persone particolarmente esperte nel ramo di attività esercitato dall’impresa, possibilmente fra i creditori.
Qualora l’importanza dell’impresa lo consigli, possono essere nominati tre commissari liquidatori. In tal caso essi deliberano a maggioranza, e la rappresentanza è esercitata congiuntamente da due di essi. Nella liquidazione delle cooperative la nomina del comitato di sorveglianza è facoltativo.

Prassi/Giurisprudenza
Art. 198 - Organi della liquidazione amministrativa
Peculato - Condanna del Commissario liquidatore della procedura di liquidazione coatta amministrativa - Posizione del Ministero dello Sviluppo economico (Cass. 24.10.2012 n. 41520)
Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *